Associazione

Il fondatore

Il fondatore della Musicoterapia Umanistico Trasformativa – M.U.T

Roberto Ghiozzi è a tutti gli effetti uno dei professionisti che a pieno titolo può essere inserito tra i cosiddetti “pionieri della musicoterapia”.

Roberto Ghiozzi è a tutti gli effetti uno dei professionisti che a pieno titolo può essere inserito tra i cosiddetti “pionieri della musicoterapia”. Il primo incontro con questa disciplina lo ha avuto nei primi anni 70’, frequentando un corso di musicoterapia nella città di New York, dove ha vissuto per oltre due anni svolgendo la sua attività di musicista come pianista-cantante-compositore.

Diplomatosi in musicoterapia al corso quadriennale del Cep di Assisi, ottenuto il master in programmazione neurolinguistica umanistica completandone il training trainers, completato il percorso in ipnosi Ericksoniana e divenuto Professional Counselor didatta nella relazione di aiuto e nell’accompagnamento alla morte, è stato dal 1996 al 2010, membro del Centro di Educazione Permanente Cri-sis del Gruppo di Studio e Ricerca nell’handicap della Cattedra di Pedagogia Speciale della Università degli Studi di Verona. E’ accreditato, dal 1995, presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione – Facoltà Scienze della Formazione – della medesima Università. Collabora, come docente a contratto, con diverse Università in Italia ed all’estero.

È responsabile e coordinatore del Gruppo di Studio e Ricerca in Musicoterapia Umanistico Trasformativa con sede a Verona.
Svolge attività di ricerca con pazienti in coma, in stato vegetativo e nell’ambito delle patologie compulsive. Dal gennaio del 1994 assiste pazienti terminali nel reparto infettivi dell’ospedale S.Maurizio a Bolzano e dal 2008 collabora con l’Unità di Cure Palliative del medesimo ospedale. Esperto nella cura di patologie compulsive, stati vegetativi, autismo, nevrosi, disturbi della sessualità, disturbi del carattere, fobie, stress, insonnia.

È usicoterapeuta e formatore in Musicoterapia e Programmazione Neurolinguistica Umanistico Trasformativa, esperto in improvvisazione musicale clinica. Ha partecipato e partecipa come relatore, presentando i percorsi della sua ricerca, in vari congressi sia in Italia che all’estero. A loro volta diversi musicoterapeuti, che seguono la m.u.t, hanno presentato lavori di ricerca all’interno di Convegni e Congressi internazionali.

Ha pubblicato numerosi articoli editi su diverse riviste specializzate, sia italiane che straniere, ed un libro: La musica nel passaggio luminoso (ed.Borla). Inoltre, articoli riguardanti la sua ricerca in musicoterapia e a.i.d.s sono stati pubblicati da Armando Editore all’interno della collana medico psicopedagogia ed un lavoro sulle valenze terapeutiche della vibrazioni, con una ricerca specifica con il Tam, è pubblicato da Franco Angeli ed. in I mediatori nell’educazione speciale. Numerose tesi sia universitarie che di corsi di musicoterapia sono state dedicate al suo approccio: M.U.T.

Al momento è in preparazione una nuova pubblicazione che ha come argomento la Musicoterapia Umanistico Trasformativa.

Il Gruppo di Studi e Ricerca in Musicoterapia Umanistico Trasformativa Via Prato Santo 3, Verona